Amiche, ho appena finito di leggere l’ultima avventura delle principesse di Incanto intitolata Il sigillo dell’acqua! 

 

Che storia emozionante! Ma sapete che cosa mi ha davvero colpito? Il fatto che restando unite le cinque principesse superano ogni ostacolo. 

Sono molto diverse fra loro eppure riescono a fare squadra!

Allora perché non prendere ispirazione dall’affiatamento delle cinque principesse per imparare a lavorare bene insieme agli altri quando ci capita per esempio di dover affrontare qualche progetto di gruppo?

 

Ecco alcuni segreti per lavorare bene in gruppo:

 

  1. Fare squadra. Per formare un gruppo vincente occorre tenere a mente che essere diversi è una forza: non si devono mettere insieme solo persone che hanno gli stessi gusti e personalità simili. Tipi diversi formeranno un insieme più vario e ricco, e ognuno ricoprirà un ruolo prezioso. 

 

  1. Darsi una missione. Qual è lo scopo per il quale dovete fare gruppo? Affrontare una difficoltà, risolvere un problema, trovare una soluzione creativa? È importante capire qual è l’obiettivo e assicurarvi che sia ben chiaro a tutti.

 

  1. Fare uno schema del lavoro che vi aspetta. Come prima cosa bisogna organizzare il lavoro, in modo che i compiti siano equamente suddivisi. Scrivete una scaletta insieme agli altri membri della squadra, senza imporre a nessuno le vostre scelte.

 

  1. Motivare la squadra. Nessuno dovrebbe mostrarsi pigro o svogliato ma, se succede, il gruppo si deve unire per motivare tutti, ricordando che una squadra funziona quando tutti partecipano alle attività, ciascuno nel modo più adatto al proprio carattere e a ciò che sa fare meglio. È inutile forzare qualcuno che non ama i numeri a fare calcoli: magari sarà perfetto per disegnare dei cartelloni o inventare nuove idee.

 

  1. Mai dimenticare di divertirsi! Il lavoro di squadra è bello anche perché non si è mai da soli! Si può sempre scambiare qualche battuta, o organizzare qualche attività per rilassarsi tra una fase e un’altra del vostro progetto.

 

Che cosa ne pensate? Avete altri consigli da suggerire? 

Fateceli sapere!

Ciao 

Paulina

 



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: