Che bello, è quasi Carnevale! ☺ Anche se sono sempre un po’ titubante quanto si tratta di partecipare a grandi feste, il Carnevale mi è sempre piaciuto perché grazie alle maschere riesco a superare un po’ la mia timidezza!

 

Da quando siamo state a Venezia, poi, mi sono lasciata affascinare ancora di più da quei costumi colorati e dalle maschere eleganti! Così quest’anno ho convinto le altre Tea Sisters a organizzare una festa di Carnevale qui a Topford con tutti i nostri amici! Ovviamente io sto già pensando a quale costume indossare e, anzi, ho deciso di realizzarne uno con le mie mani!

Vi piacerebbe trasformarvi in una meravigliosa farfalla mille colori? Ecco qui come fare!

 

Violet con costume da farfalla

Prendete due quadrati di stoffa nera con il lato leggermente più lungo del vostro braccio e, con l’aiuto di un adulto, cuciteli sul retro di una vecchia maglietta all’altezza delle scapole, fissandoli solo agli angoli e senza cucirli per intero.

Adesso indossate la maglietta, tenete un lembo di stoffa tra le dita e poi chiedete a un adulto di tagliare il tessuto libero sagomandolo come l’ala di una farfalla. Fate lo stesso con il secondo quadrato. Decorate il tutto con colori per stoffa a tinte vivaci, lasciate asciugare bene e… spiegate le ali!

 

Se volete aggiungere anche un paio di ANTENNE, attorcigliate su se stessa una striscia di cartapesta del colore che preferite. A un’estremità formate una pallina, all’altra estremità fissate l’antenna a un cerchietto con del nastro adesivo e ripetete con l’altra antenna!

 

antenne da farfalla

 

Nel caso vi servisse un costume per un’occasione imprevista, invece, ho chiesto un piccolo suggerimento a Colette! Lei mi ha proposto questo simpatico travestimento da medusa davvero velocissimo da realizzare!

 

Colette con un costume da medusa

Aprite un ombrello trasparente, bianco o di un colore pastello e attaccate lungo tutta la circonferenza alcuni nastri da regalo, precedentemente arricciati con le forbici. Vestitevi di bianco e azzurro e fate ondeggiare l’ombrello sulla testa, come in una danza! Se volete, poi, potete disegnare sull’ombrello gli occhi della medusa con un pennarello indelebile. Infine, potete completare il costume incollando alcune conchiglie di pannolenci o di feltro su una gonna di tulle. Potete ricalcare le sagome qui sotto!

 

conchiglie

 

Che ne dite? Vi piacciono? Io sono davvero soddisfatta dei risultati e… non vedo l’ora che inizi la festa!

 

Un grosso abbraccio

Violet

 

2 commenti per “Una girandola di colori!”

  1. elissabat scrive:

    Io celò: è bellissimo e il mistero mi piace moltissimo perché ho provato migliaia di emozioni!
    Bellissimi costumi e buon divertimento a Venezia!

  2. ellysara scrive:

    Anche io sono un pò timida.
    Mi piace un sacco il tuo travestimento!!!!!!!!!



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: