Care amiche,

trascorrere tanti giorni nel deserto tunisino durante la nostra ultima avventura mi ha fatto pensare… al giardino di Topford!

Mi è mancato tantissimo prendermi cura della piccola aiuola che coltivo nel giardino delle piante aromatiche. Così, ora che siamo di nuovo tutte al college, mi sono dedicata a raccogliere i semi dei fiori sbocciati in estate: questo è il momento perfetto! Dopo averli seccati, li regalerò alle mie amiche: una volta piantati in un piccolo vaso o nel terreno, diventeranno altri bellissimi fiori!

 

In più, mi è venuta un’idea per rendere questo dono ancora più speciale: metterò i semi… in alcune scatoline personalizzate!

 

0509a

 

Volete prepararle insieme a me?

 

Vi occorre: un cartoncino da disegno, forbici con la punta arrotondata, matita.

 

  1. Cliccate qui per scaricare la sagoma della vostra scatolina da stampare. Se la volete più grande potete ingrandirla fotocopiandola.

 

  1. Posizionate la sagoma ritagliata su un cartoncino del colore che preferite e, tenendola ben ferma, seguitene i contorni con una matita.

 

  1. Ritagliate con attenzione la sagoma ottenuta.

 

  1. Piegate il cartoncino lungo le linee tratteggiate e create delle fessure in corrispondenza delle linee dritte. Assemblate poi la scatolina infilando le linguette nelle fessure.

 

  1. Decorate la scatolina come più vi piace: potete colorarla con i pennarelli o abbellirla con nastrini, glitter e paillettes… usate la fantasia!

 

La vostra scatolina è pronta!

Metteteci dentro un sacchettino con i semi che avete raccolto e regalatela ai vostri amici: saranno felicissimi di coltivare degli splendidi fiori con le loro mani, ne sono sicura!
A presto!
Paulina

 

5 commenti per “Ti regalo un fiore”

  1. acciughetta scrive:

    Mi piacciono tanto i fiori!!

  2. matilde2007 scrive:

    Ma che bella storia Pilla!! Mi hai dato una bella idea per il compleanno di mamma (15 dicembre). Ti ringrazio tanto!!

  3. bianca15 scrive:

    Ma che bello!
    Di sicuro lo rifarò.



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: