Primavera

giovedì 20 maggio 2021
Care amiche, oggi è la Giornata mondiale delle Api e io voglio raccontarvi la loro storia... Le api sono una delle specie più importanti per il nostro pianeta. Una delle loro principali attività infatti è l’impollinazione: è grazie a loro se i fiori (e quindi le piante e tutti i loro frutti) possono riprodursi! Se le api sparissero se ne andrebbero con loro anche moltissime specie vegetali e di conseguenza quelle animali che di piante si nutrono. Sarebbe un vero disastro ecologico! E purtroppo è proprio quello che sta accadendo: a causa dell’inquinamento dell’aria e dell’uso sistematico di prodotti chimici in agricoltura ogni anno muoiono moltissime api!!!   La buona notizia è che per salvaguardarle possiamo fare qualcosa anche noi! Ecco alcune piccole azioni per aiutarle:   1. Piantare fiori che piacciono alle api, come per esempio: calendula, tulipano, margherita, lavanda, lupinella, facelia, borragine, timo, girasoli, malva, finocchio annuale, rosmarino, aneto, coriandolo.   2. Non utilizzare prodotti chimici nell’orto o in giardino poiché sono nocivi per queste creature.   3. Piantare alberi: non sono solo una fonte di cibo per le api, ma anche un buon habitat. Le foglie e la resina costituiscono dell’ottimo materiale per la nidificazione!   4. Lasciar crescere l’erba: la varietà di fiori e l’erba alta renderanno felici le api.   5. Dare da bere alle api assetate: riempite una ciotola poco profonda con acqua pulita e disponeteci all’interno sassolini e pietre in modo che rompano la superficie dell’acqua. Le api atterreranno sui sassi per qualche sorso d’acqua lungo e rinfrescante.   Mettiamocela tutta, amiche: aiutando le api aiutiamo il nostro pianeta! Pilla
 
giovedì 13 maggio 2021
Carissime amiche, ormai non si può più rimandare: è ora di organizzare il primo picnic party della stagione!  Il bel tempo c’è e anche la voglia di trascorrere una giornata all’aria aperta, che sia al parco, in giardino o sul balcone di casa! Che cosa rimane allora da fare? Preparare tanti deliziosi stuzzichini, recuperare una vecchia coperta su cui sedersi e… pensare a un look adatto per la giornata!   L’outfit perfetto per un picnic party è leggero e comodo, ma anche stiloso: io consiglio di optare per un paio di pantaloncini corti o a tre quarti e una maglietta di un colore chiaro, che non attiri troppo i raggi del sole. Indossando abiti scuri e rimanendo tutto il giorno all’aperto, rischiate di avere troppo caldo! Completate il look con delle scarpette da ginnastica di tela e, come tocco finale, una coroncina di fiori tra i capelli che potete creare voi, seguendo questi semplici passaggi!   Occorrente: carta crespa, fil di ferro verde, perline forate, un cerchietto per capelli sottile, nastro adesivo verde, forbici con la punta arrotondata.   1. Ritagliate tanti petali di carta crespa. Per un effetto più allegro potete sceglierne di colori diversi. 2. Create i pistilli e gli steli dei vostri fiori. Infilate un pezzo di fil di ferro in una perlina, poi piegatelo a metà tenendo la perlina al centro, e attorcigliatelo. 3. Avvolgete i petali attorno al pistillo e fissateli allo stelo con un pezzetto di fil di ferro. 4. Fissate il fiore attorcigliando lo stelo attorno al cerchietto. 5. Coprite lo stelo con del nastro adesivo verde per assicurare saldamente il fiore al cerchietto e ammorbidire eventuali spigoli creati dal fil di ferro. 6. Ripetete tutte le operazioni creando altri fiori per completare il vostro cerchietto. Buon picnic party dalla vostra Cocò!
 
martedì 11 maggio 2021
Care amiche, vi svelo un segreto: con l’arrivo della bella stagione si possono fare tante attività fuori da casa che non abbiano per forza a che far con l’attività fisica. Una di queste è… dipingere en plain air, ovvero… all’aria aperta!   Ecco l’occorrente:           Ma soprattutto serve... tanta ispirazione! Davanti alla tela bianca avete la possibilità di liberare la fantasia: potete rappresentare quello che vedete o inventare paesaggi incantati, potete dipingere un ritratto o creare personaggi e avventure fantastiche… nell’arte tutto è possibile, non ci sono limiti né confini. Potete anche scegliere tra diverse tecniche pittoriche come pastello, acquerello o tempera... Potete usare i pennelli oppure… le dita! E potete ispirarvi a diversi stili. Guardate per esempio questo ritratto che ho fatto a Paulina con la tecnica del puntinismo: anziché colorarlo in modo uniforme ho usato tanti puntini di diverse tonalità, vi piace? A volte però può succedere che l’ispirazione proprio non arrivi (non preoccupatevi, accade anche ai pittori più esperti!), ma se avete voglia di tenere in mano matite e pennelli, cliccate QUI e scaricate questo contenuto speciale tutto da colorare… rigorosamente en plain air!   Vivì
 
giovedì 6 maggio 2021
Prendete una giornata di sole primaverile, aggiungete tanta voglia di fare attività fisica, un campo di terra rossa e una pallina gialla. Mescolate con due racchette ed ecco servita la vostra partita a tennis! Tra le mie attività preferite da praticare all’aria aperta con l’arrivo della bella stagione c’è senza dubbio questo fantastico sport. Si può giocare uno contro uno oppure a coppie e tutto quello che serve sono una racchetta, una pallina e tanta grinta! Per chi non ci ha mai giocato o per chi è un po’ arrugginita ecco un ripasso dei fondamentali!   Servizio: è un colpo molto importante perché permette di dominare da subito lo scambio. La risposta al servizio può essere difensiva o offensiva. È difensiva quando si risponde colpendo la palla in modo tale che essa rimanga in gioco. È offensiva quando, con un colpo d’attacco si mette in difficoltà il battitore, che ha meno tempo per riposizionarsi. Dritto: è quel colpo che si effettua quando la palla viene colpita alla propria destra (o sinistra per i giocatori mancini) dopo il rimbalzo. È il colpo più importante e può avere differenti metodi di realizzazione in base all’impugnatura della racchetta che si sceglie di utilizzare. Rovescio: è quel colpo che si effettua quando la palla viene colpita alla propria sinistra (o destra per i giocatori mancini) dopo il rimbalzo. Può essere eseguito a una mano o a due mani e anche per il rovescio ci sono diversi tipi di impugnatura che si possono utilizzare nell’esecuzione del colpo. Allenate un po’ queste mosse di base provandole con un compagno o davanti a un muro, e in men che non si dica… sarete pronte per scendere in campo!   Nicky  
 
giovedì 15 aprile 2021
Ragazze, quest’aria primaverile mi fa venire voglia di… fare il cambio degli armadi! È un’attività che mi rilassa sempre tantissimo e mi piace anche perché tirando fuori gli indumenti estivi penso già a come abbinarli assecondando le tendenze moda della stagione in arrivo… Siete curiose di sapere quali saranno i look imperdibili di questa primavera/estate? Ecco a voi cinque consigli di stile dalla vostra Cocò!    Pizzo – Delicato e romantico, è il tessuto perfetto per rendere raffinato qualsiasi outfit. Potete indossarlo anche in abbinata a un capo di jeans: il mix di stili creerà un effetto super fashion!    Paillettes – Nonostante siano le regine indiscusse della sera, durante la prossima stagione le vedremo spesso anche di giorno, magari accostate a un capo più basic e informale, per risplendere tutta la giornata, senza rinunciare alla comodità!    Giallo – Un tocco di colore e allegria per rendere questa primavera frizzante! Attenzione agli abbinamenti però: il giallo non va d’accordo con colori altrettanto “accesi”, se volete indossare una t-shirt color limone meglio puntare su un pantalone o una gonna di tonalità neutre.    Scacchi – L’intramontabile bianco e nero torna a popolare gli armadi! Via libera quindi agli scacchi in tutte le loro forme: che siano grandi, piccoli o pied de poule, sarete voi le regine!   Maxi – Abiti fluidi e leggeri, pantaloni ampi e morbidi, che bello, ragazze, saremo super alla moda stando super comode! E per valorizzare gli abiti maxi indossateli con un capo a contrasto: un paio di panta palazzo si abbinano divinamente a una maglietta un po’ più aderente!   Che ne dite? Io non vedo l’ora di provare qualche outfit primaverile con le mie amiche! Se volete fare qualche prova con noi cliccate QUI e scaricate questo contenuto speciale tutto da colorare ispirandovi alle tendenze della nuova stagione! E ricordate sempre, ragazze: la moda è passione, ma la cosa più importante è sentirci a nostro agio con ciò che indossiamo!   Parola di Cocò!  
 
martedì 13 aprile 2021
Carissime amiche, la primavera ormai è sbocciata in tutto il suo splendore! Questa stagione mi dà sempre una super carica di buonumore, mi trasmette voglia di fare e di creare: la natura si risveglia e con lei esco dal letargo anch’io! Se anche voi in primavera vi sentite piene di energia ho un’idea perfetta per tenervi impegnate: costruire un orto verticale! Oltre che divertente da assemblare è anche ecologico perché è fatto con bottiglie di plastica usate a cui potete dare nuova vita! Personalizzatelo con le vostre piante preferite e prendetevi cura dei germogli che poco a poco cresceranno. Che bellissima magia, la natura!   Ecco gli step da seguire per creare il vostro eco-orto verticale!   Occorrente: bottiglie di plastica, forbici, spago, argilla espansa, terriccio, giovani piantine (erbe aromatiche, fragole eccetera).     1. Con l’aiuto di un adulto, ritagliate un rettangolo su un lato delle bottiglie, in modo da creare un’apertura. Poi praticate due fori ai margini del rettangolo e altri due paralleli ai primi, sul lato opposto.   2. Chiudete le bottiglie con il tappo e fate passare attraverso i fori due pezzi di spago, fissandoli in basso con dei nodi. Fate attenzione che l’apertura praticata all’inizio sia rivolta verso l’alto!   3. Riempite le bottiglie di argilla espansa e terriccio, quindi piantate le vostre piantine preferite (erbe aromatiche o fragole) e innaffiatele.     Buona uscita dal letargo invernale a tutte! Paulina
 
AccediRegistratiPer rimanere aggiornato sulle
novità delle Tea Sisters e accedere a tanti
contenuti esclusivi!