Da un po’ di tempo ho cominciato a coltivare un’aiuola nel giardino delle piante aromatiche del College di Topford. Veder crescere una pianticella curata con le proprie mani è un’emozione incredibile!

Ho scoperto anche che dopo qualche ora di studio e di compiti, passare un po’ di tempo all’aria aperta, con le mani nella terra, mi rilassa tantissimo e mi fa sentire ancor più in sintonia con la natura che mi circonda. E poi, dopo aver scoperto il magnifico giardino delle sorelle York mi è venuta ancor più voglia di curare i miei fiori!

Per dedicarsi al giardinaggio non serve molto spazio, per cominciare può bastare anche un vasetto.

E poi… ecco alcuni semplici passi da seguire per iniziare!

1. Informatevi bene sul periodo dell’anno in cui seminare le piante che avete comprato: c’è una stagione giusta per ogni fiore!

2. Verificate quanto spazio serve: alcune piante hanno bisogno di più spazio, altre di un vaso meno profondo per crescere rigogliose!

3. Procuratevi gli attrezzi giusti e, quando avete finito di lavorare, puliteli e rimetteteli a posto.

4. Maneggiate con delicatezza le piante: non amano essere strapazzate!

5. Dedicate alle vostre piante qualche minuto tutti i giorni per innaffiarle e togliere eventuali erbacce che crescono nel vaso: la costanza è la dote migliore per coltivare qualcosa e per farlo crescere. Questo vale per una pianta… ma anche per un’amicizia! 😉

6. Siate pazienti e non scoraggiatevi, se non vedete subito il frutto del vostro lavoro: le piante hanno bisogno di tempo per germogliare, ma veder spuntare il primo fiore sarà una gioia impagabile!

Buona semina!

Paulina

 

Commenti per “Giardino che passione!”

  1. camy04 scrive:

    I love giardinaggio
    ♪★♪



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: