Paulina ha raccolto un sacco di foglie e fiori trovati a terra durante la sua passeggiata e quando è tornata ce li ha mostrati, così… mi è venuta una grande idea per conservare la loro bellezza a lungo!

Come? Facile! Con un erbario costruito con le mie mani

Volete sapere come realizzarne uno?
Ecco qua le istruzioni!

 

OCCORRENTE: guanti di gomma, lente d’ingrandimento, un piccolo recipiente, un quaderno, nastro adesivo, matite colorate.

 

  1. Fate seccare tra le pagine di un grande libro le foglie o i fiori che più vi piacciono, tenendoli qualche giorno.

 

  1. Prendete un quaderno che vi piace e scrivete sulla copertina ‘Erbario di…. (e il vostro nome). 

 

  1. Quando saranno ben secchi, prendete una foglia o un fiore e fissatelo con un pezzetto di nastro adesivo alla prima pagina del vostro quaderno. Di fianco o sotto annotate le sue caratteristiche: il colore, la forma, il profumo, dove l’avete trovato e tutti gli altri dettagli che vi vengono in mente. 

Fate la stessa cosa con le altre foglie e fiori che avete raccolto.

 

  1. Se volete, potete anche cercare i vostri fiori e le vostre piante su un’enciclopedia, in modo da arricchire il vostro erbario con qualche informazione scientifica!

 

Bello, no? Fatemi sapere quali piante avete incontrato quest’estate!

 

Ciao ciao 

Colette

 

3 commenti per “Fiori per sempre”

  1. mimi_09 ha detto:

    ah sì io una volta li ho fatti seccare…ora ho piantato dei semi per fare un cespuglio… sepro che crescano! cmq io ho il marchingegno fatto apposta per seccarle!

  2. sofia_bega ha detto:

    WOW STRATOPICA IDEA!



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: