Stamattina, mentre facevo jogging, ripassavo la lista dei miei buoni propositi per il nuovo anno. Il primo è senza dubbio imparare a ‘fare squadra’… ogni giorno, sempre di più! 

‘Fare squadra’ non serve solo nello sport! Significa dare e ricevere rispetto, conoscersi, accettarsi e collaborare, ciascuno secondo le proprie competenze, per raggiungere un obiettivo comune. Rafforzare i legami con le persone che condividono con noi gli stessi spazi e lo stesso tempo è importantissimo perché 

ci rende più comprensivi, più coraggiosi e più positivi!

 

Così, ho pensato a un paio di giochi da provare con gli amici: il modo migliore per imparare a stare bene in gruppo… è divertirsi tutti insieme! 

Perché non provate anche voi? Aspetto i vostri commenti!
GESTI E PAROLE
Tutti i partecipanti seduti in una stanza. Si scelgono due giocatori che devono alzarsi, mettersi davanti ai compagni e mimare una scena, senza usare parole o suoni. A turno, i compagni seduti devono inventare delle battute coerenti con i gesti di chi mima.

 

MUOVITI TU CHE MI MUOVO ANCH’IO

I partecipanti devono tenersi per mano formando una fila. Quando tutti sono in posizione, il giocatore che si trova all’estremità di destra fa un movimento a sua scelta (per esempio alza un braccio o si china) e gli altri giocatori devono seguirlo facendo lo stesso movimento, ma senza staccare mai le mani dai compagni. Per riuscire in questo gioco, ogni partecipante deve tener conto anche del movimento e della presenza degli altri.

 



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: