Chi l’avrebbe mai detto? Il post di Colette mi ha fatto venire voglia… di rinnovare il mio look, valorizzando i miei soliti vestiti grazie a nuovi abbinamenti! 

Prima di pensare ai vestiti, però, ho una missione da compiere: sistemare i miei cassetti!

Qualsiasi sia il vostro stile, infatti, è bello avere un armadio funzionale e ordinato, ma soprattutto… profumato!

 

Che cosa c’è di più piacevole che aprire un cassetto e sentire un buon profumo di fresco che si sprigiona dalla propria biancheria?

 

Per profumare i cassetti potete riempire dei piccoli sacchetti di fiori di lavanda essiccati e infilarli in mezzo alla biancheria. Ma se non avete la lavanda in casa… ecco qui un’alternativa altrettanto valida!

 

CHE COSA SERVE: stoffa colorata, nastro di raso, cotone idrofilo, oli essenziali (lavanda, caprifoglio o altro), forbici dalla punta arrotondata

1. Con l’aiuto di un adulto, tagliate la stoffa colorata in quadrati di media grandezza.

2. Profumate i batuffoli di cotone con poche gocce di olio essenziale (attenzione che le gocce siano davvero poche!).

3. Sistemate il cotone così imbevuto al centro del quadrato di stoffa e poi chiudete con il nastro colorato le estremità per formare un sacchettino.

4. Sistemate i sacchettini nei cassetti della biancheria o nell’armadio.

 

Attenzione: gli oli essenziali vanno usati solo con la supervisione di un adulto! 

Sono preziosi concentrati di sostanze aromatiche prodotte da piante, fiori o frutti, hanno molte proprietà benefiche e spesso vengono usati per la cosmesi e il benessere del corpo. In alcuni casi, però, possono dare allergie o irritazioni. Per questo non vanno mai usati puri sulla pelle, né ingeriti, né messi a contatto con occhi e mucose.

 



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: