Ciao a tutte!

Oggi le mie amiche della Graceful School di New York mi hanno videochiamata per chiacchierare un po’ e mi hanno dato un’idea grandiosa per fare un po’ di movimento e allungare i muscoli senza muovermi dalla mia stanza. Come? Con la sbarra a terra!

 

Si tratta del riscaldamento che le ballerine eseguono prima di iniziare una lezione oppure dopo una sessione intensa, per rilassarsi.

Non serve tanto spazio e tutte lo possono provare. 

Perché non cominciare subito?

    

Da sedute

Sedute a terra, con le mani appoggiate in corrispondenza dei fianchi e le dita che sfiorano il pavimento, le spalle basse e dritte e le gambe unite ben tese in avanti. Tenendo i piedi uniti, allungate le punte in avanti (posizione puntata) e poi portate i piedi nella posizione di flex, cioè con il tallone spinto in avanti e la punta che crea un angolo a 90° con la caviglia. Ripetete più volte questo esercizio.

Unite le piante dei piedi e avvicinatele il più possibile al bacino. Da questa posizione, muovete le ginocchia su e giù molleggiando come se le vostre gambe fossero ali di farfalla. Questo esercizio, infatti, si chiama proprio “farfalla”!

 

Da supine (stese sulla schiena)

Distendetevi a terra con le mani incrociate dietro la nuca. Sollevate leggermente la gamba destra finché non forma un angolo di 90° con il resto del corpo, poi sollevate anche la sinistra fino a unirle. Mettete i piedi in posizione flex e abbassate le gambe fino a toccare il pavimento. Ripetete più volte l’esercizio alternando la gamba con cui lo iniziate.


Distendetevi a terra con le mani incrociate dietro la nuca e le gambe unite, ben tese e con i piedi in posizione puntata. Sollevate una gamba finché non forma un angolo di 90° con il resto de corpo e mantenete la posizione per alcuni secondi, respirando, quindi abbassate la gamba. Ripetete adesso l’esercizio con l’altra gamba, ricordando di tenerla sempre ben tesa. Alternate serie di allungamenti in punta con serie di allungamenti in flex.

Distendetevi con le gambe ben tese e i piedi in posizione puntata. Sollevate le gambe fino a quando non formano un angolo di 90° con il resto del corpo, poi divaricatele il più possibile e iniziate a muoverle su e giù facendo dei piccoli molleggi. Potete aiutarvi appoggiando le mani all’interno delle cosce.

 

Da prone (stese sulla pancia)

Distendetevi appoggiando il mento sulle mani incrociate. Tenendo i piedi in posizione puntata, sollevate il più possibile una gamba ed effettuate dei piccoli molleggi verso l’alto. Ripetete con l’altra gamba. Ricordate che il bacino deve restare ben appoggiato a terra durante tutto l’esercizio.

 

Adesso che avete fatto esercizio come delle vere ballerine, vi sentite più rilassate e di buon umore? Spero di sì, perché ci ritroveremo lunedì prossimo con nuovi esercizi!

Violet

 



Facci sapere cosa pensi di questo post lasciandoci un commento: